Ultimo aggiornamento: 27/10/2020 12:10:00 A+ A- A
Ordine degli ingegneri della Provincia di Lecce

COMUNICAZIONI GENERALI

SENTENZA TAR SU EDIFICABILITA’ ZONE COSTIERE. LA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA SUPPLISCE ALLA MANCANZA D’INTERLOCUZIONE TRA ENTI E CATEGORIE PROFESSIONALI. DELL’ ANNA: “SOLLECITAZIONI CONTINUE, SEMPRE INASCOLTATI”
foto notizia

 

Gli ingegneri salentini salutano con grande soddisfazione la decisione dei giudici di via Rubichi sull’edificabilità nella fascia costiera entro i 300 metri in presenza di un piano urbanistico, che costituisce un precedente fondamentale e assume una rilevanza “storica” perché sollecita a mettere mano finalmente alla materia delle criticità interpretative e applicative del Piano Paesaggistico Territoriale della Regione Puglia. Per questo, il Consiglio dell’Ordine non può che rivolgere un plauso ai legali che hanno visto accogliere le loro argomentazioni al Tar.

Si tratta delle stesse argomentazioni e degli stessi criteri di buona prassi amministrativa e corretta interpretazione delle norme di tutela paesaggistica che sosteniamo da anni.

Come categorie professionali abbiamo in più occasioni cercato di sollecitare viale Capruzzi a una maggiore attenzione soprattutto rispetto al tema dei territori costieri. In particolare, dopo un lavoro fatto nell’ultimo semestre del 2016, è stata ottenuta un’ audizione in Regione il 6 marzo 2019, nel corso della quale sono state rappresentate le ricadute problematiche del PPTR su alcuni territori sia dell’entroterra che della parte costiera, esortando la Regione a eliminarle, cosa che poteva essere fatta con un’ulteriore delibera che seguisse la 2331 del 28 dicembre 2017 della stessa Regione, la quale dava indicazioni interpretative per l’applicazione del Piano approvato nel 2015. Nello specifico, per quanto riguarda i territori costieri, al punto 7 veniva in qualche modo sancita l’inedificabilità assoluta delle zone all’interno dei 300 metri, a prescindere dalla strumentazione urbanistica vigente. Abbiamo sollecitato, quindi, come categorie professionali, l’Ordine degli Ingegneri a fare da capofila, e in accordo con ANCI Puglia e ANCE Lecce, un riesame e una revisione delle previsioni che avrebbero di fatto bloccato un intero settore e in quell’occasione fornimmo un documento congiunto frutto di un intenso lavoro di confronto interno. Ma quel documento non è stato mai né preso in considerazione né tantomeno valutato sotto alcun profilo dall’Ente regionale. Dobbiamo sottolineare con amarezza una disattenzione totale nei confronti dei nostri rilievi tecnici e delle proposte formulate nel rispetto del difficile equilibrio tra necessità di tutela del territorio e, nello stesso tempo, di proprietà e destinazioni urbanistiche consolidate. Si cercava di correggere il tiro interpretativo delle norme, senza voler intaccare il tessuto né la ratio del Piano, ma solo l’interpretazione restrittiva che ha dato la stura ai pareri negativi della Sovrintendenza sulla possibilità di edificare nelle zone costiere anche piccoli fazzoletti di terreno o in sopraelevazione, all’interno della fascia di 300 metri. Non siamo stati ascoltati e, come spesso accade, le questioni per essere affrontate devono approdare davanti a un Tribunale.

A partire da questa sentenza illuminante, però, vorremmo che da parte delle amministrazioni comunali si continui a essere al nostro fianco in una battaglia di buon senso e legittimità, che si intreccia con quella sul Piano Casa. Anche in questo caso, sono state molteplici le iniziative e le sollecitazioni, anche alla luce della sentenza della Consulta, ma nessuna risposta è arrivata dalla Regione che dal 2016 rincorre invece una fantomatica Legge sulla Bellezza che non riteniamo sia una strada percorribile, perché comporterà soltanto un’ulteriore stratificazione di strumentazione vincolistica sul territorio e una proliferazione di piani attuativi, di riqualificazione e quant’altro. Tutto questo non può essere più lontano dalle esigenze non tanto e non solo delle categorie professionali, ma dei cittadini. Respingiamo con forza, beninteso, l’etichetta di “partito della cementificazione”, ma siamo i tecnici preposti alla tutela del paesaggio nella sua interezza, ovvero sia dell’ambiente dell’entroterra e delle fasce costiere, sia delle esigenze di chi sul territorio pugliese vive, opera e genera economia e sviluppo. Ci appelliamo al Governo regionale ancora una volta, l’ennesima, perché in quest’ultimo scorcio di mandato si affronti questa materia con tempi e modalità diversi dall’iter di un’onerosa controversia giudiziaria. Chiediamo linee interpretative certe e razionali riguardo ai territori costieri, ovvero sulla possibilità che nelle zone A e B e sui comparti già approvati e in parte urbanizzati siano salvaguardati i diritti ambientali, paesaggistici, amministrativi e di proprietà dei cittadini.

 

 

 



Allegati:
Quot. 19.6 sentenza Tar 300 metri.jpg
19/06/2020
ultime notizie
freccia destraCONSERVAZIONE DEL NUOVO CATASTO DEI TERRENI VERIFICAZIONI QUINQUENNALI GRATUITE ARTT. 118-119 DEL REGOLAMENTO 8 DICEMBRE 1938, N. 2153 - PUBBLICAZIONE DEI MANIFESTI PER L'AVVIO DELLE VERIFICAZIONI DELL'ANNO 2021. DA PUBBLICARE ENTRO IL 31 OTTOBRE 2020 E FINO AL 31 GENNAIO 2021
 27/10/2020
freccia destra ORDINE INGEGNERI L’AQUILA – RICHIESTA PARERE CNI SULLE COMPETENZE PROFESSIONALI ARCHITETTI/INGEGNERI RELATIVE ALLE ANALISI IMPATTO ELETTROMAGNETICO
 23/10/2020
freccia destraComunicazioni di sanzione disciplinare di sospensione dall'Albo
 20/10/2020
freccia destraREGIONE PUGLIA - D.G.R. n. 1304 del 07/08/2020. Aggiornamento delle procedure del Sistema di Valutazione del Protocollo ITACA PUGLIA residenziale e non residenziale e definizione delle procedure per l’effettuazione dei controlli e l’irrogazione delle sanzioni ai sensi della L.R. n. 13/2008.
 28/09/2020
freccia destraARCA PUGLIA - Avviso pubblico per nomina presidenti commissioni giudicatrici
 28/09/2020
freccia destraREGIONE PUGLIA - Programma di Cooperazione Europea INTERREG V-A Grecia-Italia 2014 -2020 – Progetto “AI SMART- Adriatic Ionian Small Port Network” – CUP progetto AI SMART B39F19000260007 – Nomina componenti del Comitato tecnico – scientifico per la definizione e valutazione degli standard di qualità per l'accesso alla Rete della portualità turistica AI SMART nell'area transfrontaliera Adriatico- ionica. Accertamento dell'entrata e impegno di spesa per corresponsione gettone di presenza ai detti componenti.
 28/09/2020
freccia destraAGENZIA DELLE ENTRATE - NUOVA MODALITÀ DI ACCESSO PRESSO GLI UFFICI TERRITORIALI DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE
 22/09/2020
freccia destraAGENZIA DELLE ENTRATE - Nuovo modello di accoglienza degli utenti per appuntamento
 22/09/2020
freccia destraSUPERECOBONUS 110%. OPPORTUNITA’ STORICA MA SI PRESERVI TERZIETA’ E DIGNITA’ DEI TECNICI
 16/09/2020
freccia destraAGENZIA DEL DEMANIO - 2° Avviso di Vendita DR Puglia e Basilicata - trasmissione rettifica bando
 29/08/2020
freccia destraComunicazione Modalità e tempistica presentazione richieste esonero 2020 e riconoscimento CFP Formali 2020
 04/08/2020
freccia destraLEGGE REGIONE PUGLIA - OBBLIGO DEL PREZZARIO REGIONALE
 04/08/2020
freccia destraPROPOSTE DELLA RETE DELLE PROFESSIONI TECNICHE - EMENDAMENTI AUDIZIONE DL SEMPLIFICAZIONI
 04/08/2020
freccia destraTRIBUNALE DI LECCE - Comunicazioni
 04/08/2020
freccia destraSELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAMI, PER L'ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E PARZIALE (12 ORE SETTIMANALI) DI N. 1 COLLABORATORE DI SEGRETERIA, AREA C - POSIZIONE ECONOMICA C1. - ELENCO CANDIDATI AMMESSI e NON AMMESSI
 04/08/2020
freccia destraARCHIVIO NOTARILE LECCE - Riorganizzazione orario di sportello
 04/08/2020
freccia destraAGENZIA DEL DEMANIO - 2° Avviso di Vendita DR Puglia e Basilicata
 04/08/2020
freccia destraL’ASSEMBLEA APPROVA I BILANCI. RISULTATI OTTENUTI E PROGETTI IN CANTIERE NELL’ANNO DELLA PANDEMIA
 30/07/2020
freccia destraTORNEO TENNIS 2020. PREMIATA LA VOGLIA DI RIPARTIRE, PER DARE IL MATCH POINT AL COVID-19
 21/07/2020
freccia destraCompetenze professionali Ingegneri ed Architetti – Sentenza TAR Lazio n. 170 del 25 maggio 2020
 16/07/2020
freccia destraCANTIERI E MISURE DI SICUREZZA. PROFESSIONI TECNICHE E IMPRESE INCONTRANO ASL E ISPETTORATO DEL LAVORO
 14/07/2020
freccia destraREGIONE PUGLIA - Nota Prot. n. 6670 del 1-7-2020 - VAS - Rettifica e integrazione
 09/07/2020
freccia destraComunicazioni di sanzione disciplinare di sospensione dall'Albo
 08/07/2020
freccia destraFASE 2. UFFICI TECNICI ANCORA OFFLIMITS. “SI INTERVENGA O SARA’ CRISI IRREVERSIBILE”, NUOVO APPELLO AL PREFETTO DA PROFESSIONI E CATEGORIE TECNICHE.
 07/07/2020
freccia destraAGENZIA DEL DEMANIO - Avviso d'Asta DR Puglia e Basilicata
 02/07/2020
freccia destraREGIONE PUGLIA - Protocollo ITACA PUGLIA. Trasmissione procedure e invito Videoconferenza del 3 Luglio
 02/07/2020
freccia destraEMERGENZA COVID-19. NEL GIORNALE DELL’INGEGNERE FOCUS SULLE ESPERIENZE DI INGEGNERIA SOLIDALE, C’È ANCHE L’ORDINE DI LECCE
 02/07/2020
freccia destraCampionato Provinciale di tennis maschile e femminile 2020
 25/06/2020
freccia destraAGENZIA DEL DEMANIO DR Puglia e Basilicata - Avviso d'Asta prot. 10856 del 19.06.2020
 22/06/2020
freccia destraEMERGENZA SANITARIA. CONSEGNATO ALLA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE IL RICAVATO DELLA RACCOLTA FONDI TRA I NOSTRI ISCRITTI. GRAZIE A TUTTI!
 22/06/2020
freccia destraSENTENZA TAR SU EDIFICABILITA’ ZONE COSTIERE. LA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA SUPPLISCE ALLA MANCANZA D’INTERLOCUZIONE TRA ENTI E CATEGORIE PROFESSIONALI. DELL’ ANNA: “SOLLECITAZIONI CONTINUE, SEMPRE INASCOLTATI”
 19/06/2020
freccia destraLE PROFESSIONI TECNICHE AL PREFETTO: "INTERLOCUZIONE CON UTC ESSENZIALE PER LA RIPARTENZA"
 10/06/2020
freccia destraUFFICIO PREVENZIONE COMANDO PROVINCIALE VVF LECCE - Emergenza epidemiologica COVID-19. Servizi di Prevenzione incendi
 05/06/2020
freccia destraAGENZIA DEL DEMANIO - 1° Avviso di Vendita DR Puglia e Basilicata prot. 3562 del 21.02.2020 - Comunicazione differimento date
 26/05/2020
freccia destraREGIONE PUGLIA - Istituzione Catasto Energetico Regionale. Piattaforma "APE PUGLIA". Avvio modalità on line di rilascio e trasmissione degli APE
 26/05/2020
non hai trovato quello che cercavi?
fai un ricerca più approfondita
ricerca